Logo U.S.R. Umbria
Terni - Palazzo SpadaPerugiaTerni - Le MarmoreSpello



 Archivio News
Esami di stato sostituzione componenti
Esami di stato. Commissioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di scuola secondaria superiore sostituzione dei componenti esterni nominati dal Ministero impediti ad assolvere l'incarico 15/04/2008     Esame di Stato

Ministero della Pubblica Istruzione
Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria
Direzione Generale

Prot.n. 4455 C/29

Perugia, 14/04/2008

Affari Generali URP

Responsabile del procedimento

Dott. Leo Gori Tl 075 5828234

Oggetto: Esami di stato - a.s. 2007-2008 - Commissioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di scuola secondaria superiore sostituzione dei componenti esterni nominati dal Ministero impediti ad assolvere l'incarico.

Criteri.

Si trasmette l'accluso provvedimento recante i criteri per la sostituzione, da parte degli Uffici Scolastici Provinciali, dei commissari d'esame esterni e dei presidenti negli esami di Stato, nominati dal Ministero della P.I. di cui all'oggetto per il corrente a.s. 2007/2008 impediti ad assolvere l'incarico.

Ci˛ al fine di fornire una corretta informazione nei riguardi dell'utenza e di realizzare la massima trasparenza amministrativa nel rispetto delle disposizioni contenute nella Legge n. 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni.

il dirigente
Domenico Petruzzo

Prot. n. 4456 C/29

Il Direttore Generale

Tenuto conto delle disposizioni che regolano la nomina per sostituzione dei membri delle commissioni d'esame di Stato, conclusivo dei corsi d'istruzione secondaria superiore che di seguito vengono riportate:

a) art. 4 della Legge 10/12/1997 n. 425, modificato dall'art. 1 comma 5 della Legge n. 1 dell'11/01/2007; art. 10 del DPR 23/7/1998 n. 323;

b) art. 16 del D.M. 17/01/2007 n .6 avente carattere permanente;

c) art. 11 dell'O.M. n. 30 del 10/03/2008;

d) art. 198, commi 5 e 10, del D.L.vo 16/4/1994, n. 297, cosý come integrato dall'art. 23, comma 1, della Legge 23/12/1994, n. 724 (Legge finanziaria 1995), le quali prevedono che la scelta dei membri, da parte del Ministero, ad eccezione dei membri interni, sia effettuata tra il personale docente con sede di servizio o di abituale dimora nella provincia di cui fa parte il comune sede d'esame, nonchŔ delle preclusioni previste dall'art. 13 del D.M. 17/01/2007 che impone di non nominare i Presidenti e i membri esterni nelle commissioni d'esame operanti nella scuola statale di servizio, nelle scuole del distretto scolastico della sede di servizio e nelle scuole ove abbiano prestato servizio negli ultimi due anni e nelle scuole ove abbiano prestato servizio in commissione d'esame nei due anni precedenti l'anno in corso;

Rende Noto

I criteri in base ai quali i dirigenti preposti agli Uffici Scolastici Provinciali di Perugia e Terni, effettueranno le sostituzioni dei membri, nominati dal Ministero della P.I. delle commissioni d'esame di Stato conclusivi dei corsi d'istruzione secondaria superiore nel corrente a.s. 2007/2008:

A. I Presidenti e i membri esterni verranno nominati con prioritÓ, ove possibile, attingendo dagli elenchi trasmessi dal Ministero della P.I, come stabilisce l'art. 16 del D.M. n. 6/2007 sopra citato e successivamente si procederÓ ad effettuare le nomine tra il personale docente di ruolo e in quiescenza da non pi¨ di 3 anni , il quale abbia prodotto domanda direttamente al Ufficio Scolastico Provinciale. Ai sensi dell'art. 13 del D.M. n. 17/01/2007 sopracitato, la domanda da Commissario d'esame va prodotta secondo il modello allegato.
Potranno essere presentate domande per svolgere la funzione di Presidente (secondo il modello allegato) da parte del personale docente di ruolo non nominato, purchŔ dichiari, sotto la propria responsabilitÓ, ai sensi del DPR 28/12/2000 n. 445, di possedere un'anzianitÓ riconosciuta ai fini giuridici di almeno 10 anni di servizio di ruolo o di essere in quiescenza da non pi¨ di 3 anni.
A tal fine i Capi d'Istituto sono pregati di dare massima diffusione alla presente tra il personale docente in servizio.

B. I commissari esterni verranno nominati operando la scelta tra il personale docente non di ruolo abilitato e non abilitato che abbia prodotto domanda, secondo il modello allegato (personale di ruolo, personale non di ruolo). SarÓ tenuto conto del possesso dell'abilitazione specifica, di precedenti incarichi svolti in commissione d'esame di Stato o del servizio giÓ svolto nella scuola, rispetto al solo possesso del titolo di studio. In ogni caso, ai fini del contenimento della spesa riferita alle quote dei compensi per la trasferta, il personale docente non di ruolo (supplenti temporanei e neolaureati) avente titolo, potrÓ essere nominato con prioritÓ nell'ambito del Comune ove lo stesso ha il domicilio o abituale dimora. Tutte le domande di cui sopra, dovranno essere prodotte entro e non oltre la data del 15 maggio p.v. agli Uffici Scolastici Provinciali di riferimento.

Il Direttore Generale

Nicola Rossi

Perugia, 14/04/2008

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole di II grado della regione
Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Provinciali di Perugia e Terni
All'albo
All'ufficio Relazioni con il Pubblico
e p.c. Alle OO.SS. Regionali del Comparto Scuola
Alle Redazioni dei Quotidiani con cronaca regionale


 [Versione stampabile]  
 


AccessibilitÓ | Note Legali | Privacy | Posta Elettronica Certificata | Webmaster | Codice Fiscale: 94094990549
©2001-2012 Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria