Logo U.S.R. Umbria
Perugia - La FontanaAssisiTerni - Le MarmoreOrvieto



 Archivio News
Finanziamento Debate e Service Learning
Individuata scuola polo regionale. Selezione per il finanziamento dei progetti previsti dal D.M.663/2016, all'articolo 5, comma 2, lettera a) finalizzati alla realizzazione di iniziative volte al potenziamento della partecipazione studentesca nell'ambito dell'Introduzione di metodologie di partecipazione nel sistema scolastico italiano riconducibili al Debate e al Service Learning. Avviso pubblico USR per l'Umbria per l'acquisizione delle candidature 23/11/2016     Albo Finanziamenti

Logo Finanziamenti

 

Aggiornamento 23/11/2016

Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria

MIUR.AOODRUM.Registro Regionale dei decreti direttoriali.0000821.23-11-2016

Perugia, 23/11/2016

La direzione

Visto il D.M. n. 663 del 4 ottobre 2016 ed, in particolare, l'art. 5, comma 2, lettera a);

Vista la nota MIUR AOODGSIP n. 7738 del 24 ottobre 2016;

Visto l'avviso pubblico dell'U.S.R. per l'Umbria prot. 16332 del 9 novembre 2016 per il finanziamento dei progetti finalizzati alla realizzazione di iniziative volte al potenziamento della partecipazione studentesca nell'ambito dell'Introduzione di metodologie di partecipazione nel sistema scolastico italiano riconducibili al Debate e al Service Learning – Individuazione della scuola polo regionale;

Visti gli atti e le risultanze della Commissione costituita con Decreto direttoriale prot. AOODRUM n. 756 del 17 novembre 2016;

Decreta

L'istituzione scolastica I.I.S. "Leonardo da Vinci" di Umbertide, cod. meccan. PGIS014001, è individuata come scuola-polo regionale.

Come da nota MIUR prot. AOODGSIP n. 7738 del 24 ottobre 2016, alla scuola di cui sopra è assegnato l'importo di € 30.555,55 per le attività di cui alla suddetta nota.

Il Dirigente
Sabrina Boarelli
Documento firmato digitalmente ai sensi del c.d. Codice
dell'Amministrazione Digitale e normativa connessa

Allegati:
Decreto commissione prot. n. 756 del 17/11/2016 (PDF)
Verbale Commissione del 18/11/2016 (PDF)
Allegato al verbale (All. 1_Scheda Valutazione) (PDF)

All'Albo
Al sito istituzionale

 


Articolo inserito il 09/11/2016

 

Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria

MIUR.AOODRUM.REGISTRO UFFICIALE(U).0016332.09-11-2016

Perugia 09/11/2016

Oggetto: Avviso di selezione per il finanziamento dei progetti previsti dal D.M.663/2016, all'articolo 5, comma 2, lettera a) finalizzati alla realizzazione di iniziative volte al potenziamento della partecipazione studentesca nell'ambito dell'Introduzione di metodologie di partecipazione nel sistema scolastico italiano riconducibili al Debate e al Service Learning.
Individuazione della scuola polo regionale.
Avviso pubblico USR per l'Umbria per l'acquisizione delle candidature.

Il MIUR, con la nota prot. AOODGSIP n. 7738 del 24/10/16, ha fornito le indicazioni per avviare la procedura relativa alle azioni di formazione dei docenti e degli studenti sulle modalità del dibattito scolastico e dell'apprendimento - servizio, unitamente alle schede descrittive sulle tematiche formative sopra citate.

Entità del finanziamento
È prevista l'assegnazione di un importo pari a 30.555,55 euro ad ogni Istituzione Scolastica individuata da ciascun Ufficio Scolastico Regionale che avrà il ruolo di scuola – capofila nella promozione delle azioni formative sul Debate e sul Service Learning all'interno del territorio della Regione.

Finalità
In conformità con il quadro normativo richiamato in oggetto, le azioni di cui alla lettera a), del comma 2, dell'art. 5, del DM 663/2016 sono finalizzate a potenziare la partecipazione studentesca nell'ambito del progetto Introduzione di Metodologie di Partecipazione nel sistema scolastico italiano, fra cui la metodologia del Debate e del Service Learning.

Destinatari
Sono destinatarie del finanziamento le istituzioni scolastiche statali del secondo ciclo, tra cui sarà individuata la Scuola Polo Regionale.

Modello formativo atteso
L'impianto formativo prevede, accanto a momenti di inquadramento teorico metodologico di carattere regionale e/o provinciale, tenuti da Esperti di settore, l'attivazione di laboratori di presentazione di “buone pratiche” su tali metodologie.

Requisiti e specifiche dei progetti
I progetti presentati dalle scuole, sulla base del modello formativo atteso, dovranno essere volti al perseguimento di obiettivi formativi connessi al potenziamento della partecipazione studentesca.

Si individuano come obiettivi formativi sia per i docenti sia per gli studenti:
- approfondimenti inerenti le tematiche del Debate e del Service Learning;
- formazione sulle buone pratiche collegate alle metodologie del Debate e del Service Learning.

Tra le scuole che si candidano a fungere da Scuola Polo ne verrà individuata una in base ai seguenti parametri:
a) coerenza del progetto esecutivo rispetto agli obiettivi formativi di cui sopra;
b) capacità di organizzare e di coordinare i momenti formativi di carattere regionale e/o provinciale.

Presentazione dei progetti
Le Istituzioni Scolastiche statali interessate dovranno inviare la propria candidatura,entro le ore 23:59 del giorno 16 novembre 2016, all'indirizzo: debate@istruzione.umbria.it utilizzando l'allegata scheda progetto.

Cause di esclusione
Presentazione del progetto oltre i limiti previsti e con modalità di trasmissione diverse da quelle indicate nel presente avviso.

Cause di non ammissibilità
Carenza progettuale
Mancata coerenza con i criteri di cui al presente avviso.

Valutazione dei progetti
Le candidature saranno valutate da un'apposita Commissione, nominata dal Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale composta da personale in servizio presso l'Ufficio stesso, dotato di specifica professionalità.

Ai componenti della commissione non spettano compensi o indennità comunque denominate.

Criteri di valutazione
La Commissione attribuirà a ciascun progetto un punteggio globale di massimo 100 punti, così distribuiti:
- coerenza del progetto rispetto agli obiettivi formativi indicati nell'Avviso (max 15 punti);
- capacità di organizzare e di coordinare i momenti formativi di carattere regionale e/o provinciale (max 25 punti);
- qualità, innovatività e fruibilità del progetto e delle attività proposte, nonché dei materiali eventualmente prodotti, che rimangono di proprietà dell'Amministrazione (max 20 punti);
- presenza di accordi, collaborazioni, cofinanziamenti (max 10 punti
- presenza di pregressi progetti formativi della stessa tipologia previsti nel PTOF ( max 20 punti)
- comprovata e pregressa attività di supporto alla partecipazione studentesca (max 10 punti);

Erogazione dei finanziamenti, modalità di finanziamento, monitoraggio e rendicontazione
Si rimanda a quanto stabilito dagli artt. 37 e 38 e relativi allegati del D.M. 663 del 2016.

Distinti saluti.

Il Dirigente
Sabrina Boarelli
Firma autografa sostituita a mezzo stampa,
ai sensi dell'art. 3, comma 2 del D.Lgs. n. 39/1993

Allegati:
Scheda progetto (128Kb DOC)
Schede descrittive Service Learning e Debate (1.5Mb PDF)

Ai Dirigenti Scolastici Istituzioni Scolastiche Secondarie di II grado dell'Umbria

 

Rif.: rossana.neglia@istruzione.umbria.it Tel. 075.5828.298



 [Versione stampabile]  
 


AccessibilitÓ | Note Legali | Privacy | PEC: drum@postacert.istruzione.it | Email: direzione-umbria@istruzione.it | Webmaster
Codice Ipa: m_pi | Codice AOO: AOODRUM | Codice fatturazione elettronica ContabilitÓ generale: FQ7HPL | ContabilitÓ ordinaria: GBY4BZ | CF: 94094990549
©2001-2016 Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria | Tel. 075.58.28.1 | Viale C. Manuali - 06121 Perugia